Apertura dello sportello For Family PDF Stampa E-mail

 

Città di Montescaglioso (MT)

Assessorato alle Politiche Sociali e Famiglia

Cronaca Apertura Sportello For Family

 

Il Centro sociale per anziani “San Gioacchino” di Montescaglioso, in Via Carlo D’Alessio, ha ospitato la cerimonia di inaugurazione dello Sportello “For Family – Più si è informati, più si è liberi”, progetto del Comune di Montescaglioso gestito dall’Associazione AIDE (Associazione Indipendente Donne Europee). Erano presenti il Sindaco facente funzioni di Montescaglioso Vincenzo Zito, l’Assessore comunale alla Famiglia e Politiche Sociali Rocco Luigi Ditaranto, il consigliere regionale Mario Venezia, l’assessore provinciale alle Politiche Industriali e Sviluppo Economico Angelo Garbellano, la Presidente Nazionale di AIDE Anna Selvaggi Tamburrino con la neo Coordinatrice Comunale Maria Andriulli, la presidente del Consiglio Comunale Anna Martinelli, il parroco della Chiesa di S. Lucia don Domenico Monaciello. Lo sportello sarà reso attivo dopo le festività pasquali; è in programma anche l’apertura di un secondo sportello presso i locali della nuova sede comunale ubicata in Via Cosimo Venezia. Il servizio sarà erogato due volte la settimana, nei giorni del martedì e giovedì, dalle ore 17 alle 20. La presidente Selvaggi Tamburrino, nell’occasione, ha presentato ufficialmente alla cittadinanza la neo coordinatrice comunale Maria Andriulli e l’operatrice Stefania Andrisani. Nel corso dei vari interventi, da parte delle autorità presenti, sono state sottolineate le finalità dello Sportello, che ha l’intento di creare un sistema di promozione della circolazione di informazioni da rendere accessibili ad un’ampia platea di persone su tematiche inerenti il mondo del lavoro, le pari opportunità, le politiche sociali e l’accesso a canali di formazione gratuita. Nei programmi da attuare compaiono, inoltre, stage e tirocini sul territorio, per una partecipazione quotidiana alla vita sociale. Lo Sportello, oltre ad un monitoraggio dei bisogni, intende concorrere alla sperimentazione di modelli innovativi di raccolta e trattamento delle informazioni e della gestione della comunicazione, oltre a proporsi, attraverso la sua attività, come stimolo all’adesione e alla collaborazione di ulteriori soggetti che operano in specifici settori o trasversali con forme giuridiche diverse quali le istituzioni pubbliche, gli Enti locali e le istituzioni private del no - profit. Nell’occasione è stato presentato il questionario da distribuire alle donne: l’ISTAT, infatti, ha posto in evidenza come, in Italia, la maggior parte delle violenze sessuali compiute restino sommerse: tramite la distribuzione dell’apposito questionario da parte dello Sportello For Family si intende favorire lo sviluppo della conoscenza di questo fenomeno, un passo ritenuto fondamentale per fornire le dovute risposte alla sofferenza e alle difficoltà pratiche delle donne e delle bambine vittime di violenza. In una sua nota l’AIDE ritiene questa “la strada maestra per sviluppare programmi specifici di intervento concreto per contrastare, prevenire e punire i comportamenti degli aggressori.” Soddisfazione è stata espressa dall’Assessore comunale Ditaranto e dall’Assessore provinciale Garbellano, mentre il Sindaco facente funzioni Zito ha fatto riferimento al progetto delle Arti Manuali, promosso da AIDE, che coinvolge la Provincia di Matera e il Comune di Montescaglioso: l’intento è di svolgere l’attività presso la struttura ubicata in Largo Salvo D’Acquisto.

 

20. 04. 2011

Ufficio Comunicazione

Comune di Montescaglioso

 
Abarto SEO SEO
Adami Mementa SEO