Maria Colamonaco, la pasionaria della Murgia PDF Stampa E-mail

 

Maria Colamonaco, la pasionaria della Murgia la prima donna in Consiglio regionale nel 1970

Due giorni di appuntamenti a Santeramo in colle dedicati all’illustre cittadina voluti ed organizzati da Aide associazione al femminile, con il patrocinio del Comune in occasione della giornata internazionale della donna. Si parte il 7 marzo, alle 18,30 con la mostra fotografica “ Maria Colamonaco -Esperienze di vita, di lotta e impegno sociale e politico” a Palazzo Marchesale nella sala Don Tonino Bello. Domenica 8 marzo alle 18,30 nella sala del consiglio comunale si svolgerà il convegno “Maria Colamonaco, la pasionaria della Murgia ambasciatrice di diritti”. A parlarne la prof,ssa Rosanna Lella settore cultura Aide. Previsti gli interventi di Fabrizio Baldassarre sindaco di Santeramo, dell’on. Nunzio Angiola , di Mario Loizzo presidente della giunta regionale Puglia e di Anna Selvaggi presidente nazionale Aide. A condurre Anna Larato giornalista. Grande emozione da parte delle signore di Aide che a due anni dalla morte di Maria Colamonaco e a 50 anni dalla istituzione della Regione Puglia hanno voluto dedicare questo 8 marzo 2020 nel ricordo della figura di Maria Colamonaco, esponente di spicco delle istituzioni e della società civile e politica della murgia e della Puglia. Portatrice dei valori.

 
Abarto SEO SEO
Adami Mementa SEO